[ #poesia ] Su la schiena dello lupo

Fred Kelemen
Fred Kelemen

Il rimbombo

cupo e domo

sposta le note

del batacchio

battendo come

su pelle di tamburo.

L’eco é il pianto

delle coltri grigie

che seguendo

le scie dei venti

assalgono testarde

le cime e i monti.

Sembra triste dolore

d’unaprimavera

che pretende

di nascondere meriggio

nella sera, nera e doma.

Ma il rimbombo è,

cupo e domo,

come l’urlo di Polifemo

a Nessuno chiede, ma da,

cupo e mai domo destino

cotrozzilivio©2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...