L’ultima cena su la collina #poesia

Roberto-Ferri-Ultima-cena-70x100-cm

Senti nel buio

nei risvegli dei giorni

il suono dei passi

mentre corriamo come acqua

scorriamo come turbolenta schiuma

e viviamo camminando su tolda nebbiosa.

Ne l’eco del cielo

un luogo di perpetua ondulazione

di suono e molteplice continuazione

la sera cadde lontano

nel fango della terra

e le fidate correnti mettono a nudo

le sintonie del mondo inconsapevole

che suona con quello che resta del viaggio.

cotrozzilivio©2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...