#Poesia – Sul Bordo d’un giorno sbagliato

comm__dreamihaveborrowed_by_foolishsunsets-d7s5980

” Sul bordo d’un giorno sbagliato “

Il tuo sorriso

assomiglia all’ aggressività della terra

alla dolcezza del mare quando è calmo

e fa da scudo e dice:

oltre qui non puoi andare.

Il rosseggiante ramo d’orizzonte

si scioglie

oltre la linea passeggera del risveglio

e ne l’ora che vetri scintillano

le colline per prime sono

traguardo del giorno

e al sole limpido, inchino

leggero come i sogni.

Il vento è loquace

le parole pungenti

gli alberi rispondono gentili,

il tempo d’autunno

lento, appiccicoso,

fermo e abbandonato stanco

tra le braccia.

L’ultimo chiarore

le luci sottili come vapori

che sfiorire ora sento

son come fantasmi

ma non abbiatene paura,

se ci fossero fantasmi qui

al vento si spogliano

crollano, spossati contro le roccie

e le ombre finite tra le bocche

che lasciano parole

sul bordo d’un giorno sbagliato.

cotrozzilivio©2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...