#poesia – Giorno duro di Dicembre

aegis-strife--Deep-306528965

” Giorno duro di Dicembre “

 

Nel freddo stridulo della notte

cerco le nuvole di aprile,

la profondità del cielo sereno

al di sopra di un futuro imminente,

votato alla perfezione

che uomo non ascolta.

 

Differente dalla mattina,

la luce attraversa le cose trasparenti,

da senso alla pienezza

come quella degli alberi in estate

se s’alza luce che piega attorno

e volano fiati freddi

con le mani in tasca.

 

Beviamo sogni, tempo e parole

che parlano come sabbia al vento.

Il sole brilla e fai più sorrisi

del mio cuore in fuga

che aspetta che fontane zampillino

per legare a loro la luna

con una fune e portarla lontano

dove il cielo non è mai scuro.

 

La paura t’infesta gli anni che ti aspettano,

irreali momenti senza rilievo

e nei silenzi dell’aurora vedi

distinti fallimenti e relazioni

destinate a disfarsi

come cenni sotto la pioggia.

 

Al fine s’è fatto largo, giorno duro di dicembre

 

 

cotrozzilivio©2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...