#poesia – Come pioggia di rose roride

pic from nataszas.deviantart.com
pic from nataszas.deviantart.com

” Come pioggia di rose roride “

De l’ultimo giorno

d’ agosto ho questa pioggia,

sospesa per centinaia di leghe,

mentre cade tra gli ulivi sera

d’immisurata grazia.

Tutto è iniziato qui

tra l’eco del gheppio e la paura,

ammutolita dal giorno e dalla luce.

C’era una bella luce ieri sera

passato il tempo

passato come foglia caduta

t’abbandono alle cure della notte

e alle lusinghe delle stelle.

e se ora i fiori trasmutati in frutti

cadono liberi tu

non puoi restar

sperando di fermare il tempo

nascosta dietro foglia.

Ora un lampo nella notte,

un temporale fuori tempo

oppure è tempo d’amar te

Sento ora

come pioggia di rose roride

su l’umane sciagure, severa, rigida,

una novissima fraterna voce

ride agli uomini e varia la vita.

Ora, tenace auriga

su l’agil biga,

subitamente i freni allenta

sprona focosi mori

che scossa la polve

in nube aurea involve il resto.

Nel ciel nuvole fosche

col funereo manto risposero a nunzia morte

al suo andar su genti grame

e mestizie profonde

coperte coi venti d’autunno

e al fine tra rami offesi e stillanti tronchi

pregni di selva,

s’aprì varco al guardo novo.

Rimane ora spruzzo di questo azzurro

questo rumore cobalto di ciottoli sdraiati

e noi due andanti per le vie di mantova.

cotrozzilivio©2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...