[ Poesia ] Le rondini son pazze a primavera

.
.

S’affaccia e alza lo sguardo,

punta il naso dritto davanti a se

e si lancia nel vuoto.

Le rondini son pazze a primavera,

e il loro grido

che vibra

nelle mie orecchie,

è il suono dell’amore

racchiuso in un nido.

Qui no, non nevica mai

qui no, non si respira

qui il tempo è chiuso

dentro foto di lucciole

e nel silenzio,

sento i tuoi passi sui ciottoli

con l’eco dei respiri.

So che ti sarebbe piaciuto vivere qui,

presto avremo

lo sguardo della sera attorno

e ancora allungheremo le mani

verso la luna,

per sentirci meno soli

ed io avrò solo un minuto per coprire

i tuoi occhi e raccontarti bugie.

cotrozzilivio@2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...