[ Poesia ] Muta neve cresce sui tetti

Il rigore che assilla le forme,

nel vuoto degli sguardi,

cresce.

Nebbie negli occhi affogano.

può essermi celata da sipario,

l’ombra flaga del silenzio ma è li,

nella penombra

che sentieri dei desideri dipanano.

Della folgore voglio l’eco,

perché arrivi riempiendo e non bruciando,

vivida innocenza.

muta, cresce neve sui tetti

e cenere nella roccia.

guardammo, un giorno, le parole

che dicono sì e no,

che oscillano tra le cose.

La nebbia ghiacciata tra le gole

scivola nel viottolo.

C’è silenzio a lungo

mentre tutto è fermo

tranne l’acqua che nasce dalla gora.

La speranza? So poco di lei,

ma mi ricorda le nuvole

dopo la tempesta e quel raggio di sole

che le sfolgora via.

 

cotrozzilivio©2012

illustrazione di yumi iko
illustrazione di yumi iko

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...