[ Poesia ] Nell’ora dei profumi

per M.Q.R.

Svetta l’ora

da gli occhi umidi di pallade atena,

sorridente, immortale

e come sempre passerà leggera,

la sera.

Le dita tessono,

coi crini del giaciglio,

il nudo della notte

in ampolle di tepori,

che illumineranno

la prigione dei sogni.

cotrozzilivio©2012

Lukas Ptacek
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...