[ Poesia ] di essere felici

e ho perso la tristezza

tra quei vicoli odorosi di piscio e birra,

son sicuro ch’è ancora lì, sola,

lei che mi racconta storie

soffiandomele sul viso se

nello guardo

dissolvo desideri

che non stanno

in un bicchiere di vino.

Chiedo al giorno

di sfilare lentamente le spine dal cuore

e lasciare che le ferite non sanguino più

ed andrò a riprenderti

tra le persone a cui pensavo di poter rinunciare.

Non fatevi vincere dalla paura di renderle felici,

di essere felici.

cotrozzilivio©2012

by- hakanphotography
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...