[ Poesia ] Sento un eco

Sento un eco

Rimbomba e ruzzola

Dritto nel cuore dei cani

Sporchi e puzzolenti.

Dietro l’ultima curva

Ho scoperto dio musicista

Suona una musica morbida,

intima gioia di spiritualità

e così diventa più terribile

non poterne sentire l’armonia.

Restami accanto

Proteggi quest’anima ricucita

Tra le lettere d’una poesia

Che ho perduto,

tra i petali d’una prosa

che delicata non è

annodate tra le presenze isteriche

Libere nell’aria di questa primavera.

Sto ricomponendo le rose del passato

E quando tutto sarà finito

Il vento tacerà dietro di me,

il sole s’alzerà dietro l’arida città

perché, l’amore soffre e fa soffrire

mentre, mi chiedo cos’è che sparisce

rapido nel vento.

cotrozzilivio©2006/2012

from Silvia Canonico ( link on pic )
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...