[ Poesia ] Sussurri

Sussurri,

sussurri di sospiri attorno,

come quando togli dal viso le coperte,

come quando allarghi le braccia

e dici buongiorno.

Il giorno si risveglia,

la luce rischiara le strade

e gli angoli del cielo muoiono per sempre.

Fame.

Le ginocchia tremano,

quando arrivano i tuoi sguardi,

gli occhi si chiudono e abbracci nascono

e non importa se il sole c’è,

ora ci sei te.

Eppoi, mi piace raccontarti

cosa accade dietro la luna,

quante stelle e universi viaggiano senza valigia,

come i pensieri, come i desideri.

Sussurri.

Nessuno sa come nascono le stelle,

nessuno sa dove vanno quando sono tristi

ma, se sono felici sono come te: brillano.

E le comete? mi chiedesti.

Le comete, amor mio, sono le lacrime di Dio,

e come lacrime fecondano dove cadono,

è con loro profumo che

saprò sempre, anche se fossi cieco,

quando tu stai arrivando:

l’aria si fa calda di magnolia.

cotrozzilivio©2012

dedicated to my son

by:Scott Davidson


Annunci

5 pensieri su “[ Poesia ] Sussurri

  1. dolce canto d’amore. Ma se l’amore esiste si comprende altrimenti si ritorna sempre indietro- a Leopardi – a chi soffre- a chi non ha – amore cibo vestiti giovinezza- una panchina e quattro stracci- forse servono di più di una tenace esaltazione amorosa che chiude l’orizzonte – non esplora solitudini immani ad un passo dal portone…- Ma Venere nascce sempre dal “greco mar”

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...