[ Poesia ] Il merlo


Accumulo giorni

nell’attesa

di seminare il futuro con te.

In un niente di luce più chiara

risplende bigio il cielo,

s’appoggia alla città

come un vecchio fa col suo bastone.

Nell’angolo spunta tiepido il blu,

il sole, oggi, riposa.

Sussulta il merlo,

guarda dritto verso chi l’ha impaurito,

apre le ali, fa per volare

ma al fine s’adagia sulla spalla

e legge, la vita, il merlo,

legge il sole e le nuvole,

legge il vento, anche il più lieve e

legge l’anima di chi, gli passa accanto.

Si parlava, col merlo, al tramonto,

solo per saper quanto fosse stato bello il mondo da lassù,

nel cielo

che dicono senz’angoli.

Cotrozzilivio©2012

pic from: deviantart.shapovalov.com
Annunci

2 pensieri su “[ Poesia ] Il merlo

  1. è vero il cielo è senza angoli e la terra se camminata in due si riempie di fiori frutti e tanto amore – nelle sue poesie si leggono grandi dediche amorose sonni condivisi e…non c’è rosa che non profumi tra le spine…ma l’animo quieto ama ed è riamato

    Mi piace

  2. io ho scritto uno scartafaccio sbagliato ho lasciato tutti gli errori ed ennesimo errore è stato costruire un blog con posterous così digitando la mia mail viene fuori ilmio libretto anche sbagliato perché rispetto alle terapie costose affrontate l’errore medico è venuto fuori dopo trent’anno soffro di epilessia ora prendo un dosaggio e ho risolto le crisi che io definivo diimmane paura.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...